Privacy: sanzionata università per 30.000 €

privacy università

Come riportato sul sito del garante per la privacy, è stata sanzionata un’università italiana per 30.000 € per diffusione accidentale di dati personali.

L’università aveva dichiarato che, a causa di un aggiornamento della piattaforma software utilizzata, si era verificata una violazione della privacy che ha portato alla sovrascrittura accidentale dei permessi di accesso ad alcune pagine web interne dell’applicativo usato per il whistleblowing, rendendo possibile l’accesso ai nomi e altri dati di coloro che avevano inviato segnalazioni riservate.

Fonte: https://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/9266789

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *