Le parole della #privacy

parole della privacy

#Dato personale

qualsiasi informazione riguardante una persona fisica identificata o identificabile —> #Interessato.

#Trattamento

qualsiasi operazione o insieme di operazioni, compiute con o senza l’ausilio di processi automatizzati e applicate a dati personali, come la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la conservazione, la modifica, la consultazione, l’uso, la comunicazione, la cancellazione, la distruzione.

#Titolare del trattamento

la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o altro organismo che, singolarmente o insieme ad altri, determina le finalità e i mezzi del trattamento di dati personali.

#Informativa

insieme di informazioni fornite all’interessato che indicano come avverrà il trattamento dei suoi dati, per quali finalità, chi potrà vederli, a chi verranno trasferiti, per quanto tempo verranno trattati, quali misure di sicurezza verranno adottate. L’informativa deve essere fornita all’interessato prima di ricevere i suoi dati.

#Consenso dell’interessato

qualsiasi manifestazione di volontà libera, specifica, informata e inequivocabile dell’interessato, con la quale lo stesso manifesta il proprio assenso, mediante dichiarazione o azione positiva inequivocabile, che i dati personali che lo riguardano siano oggetto di trattamento. Il consenso deve essere preventivo, esplicito e documentato.

#Archivio

qualsiasi insieme strutturato di dati personali accessibili secondo criteri determinati, indipendentemente dal fatto che tale insieme sia centralizzato o ripartito in modo funzionale o geografico.

#Profilazione

qualsiasi forma di trattamento automatizzato di dati personali consistente nell’utilizzo di tali dati per valutare determinati aspetti personali relativi ad una persona fisica, in particolare per analizzare o prevedere aspetti riguardanti il rendimento professionale, la situazione economica, la salute, le preferenze personali, gli interessi, l’affidabilità, il comportamento, l’ubicazione o gli spostamenti della persona.

#Pseudonimizzazione

trattamento dei dati personali in modo tale che non possano più essere attribuiti ad un interessato specifico senza l’utilizzo di informazioni aggiuntive.

#Responsabile del trattamento

è la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica o il servizio che tratta dati personali per conto del titolare del trattamento.

#Registro dei trattamenti

è il documento nel quale annotare i trattamenti personali. Per ogni trattamento deve essere indicata la finalità, la base giuridica, le tipologie di interessati e di dati personali, la presenza di responsabili, altri titolari a cui saranno comunicati i dati, i termini previsti per la cancellazione, la descrizione delle misure tecniche e organizzative adottate per la protezione dei dati.

#Violazione dei dati personali

la violazione di sicurezza che comporta accidentalmente o in modo illecito la distruzione, la perdita, la modifica, la divulgazione non autorizzata o l’accesso ai dati personali trasmessi,l conservati o comunque trattati.

#Controllo a distanza

particolare tipologia di controlli caratterizzati dall’utilizzo di apparecchiature che consentono il controllo senza la presenza fisica del controllore. Videosorveglianza e geolocalizzazione costituiscono controlli a distanza.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *