Privacy e scuola (Parte 1)

Le scuole hanno l’obbligo di far conoscere agli studenti e alle loro famiglie, se gli studenti sono minorenni, come usano i loro dati personali. Devono cioè rendere noto, attraverso un’adeguata informativa, quali dati raccolgono e come li utilizzano.

Medici e Social

Urge sensibilizzare gli interessati riguardo la portata dei diritti e le modalità per esercitarli, così come i titolari del trattamento devono acquisire la cultura della protezione dei dati che trattano, che trova validi strumenti non solo nella normativa GDPR, ma prima ancora nel Codice Deontologico.

Rapporto tra banca e clientela

I dati personali, sempre che siano pertinenti e non eccedenti, possono essere trattati dalla banca solo per perseguire finalità legittime, osservando le disposizioni in materia di protezione dei dati personali.