Sito del ministero in tilt per il concorso avvocati

Concorso ministero

Il tema Privacy continua ad essere relegato tra le questioni poco rilevanti, ad essere percepito con fastidio, ma la realtà e fatti di cronaca come questo, dimostra quanto sia attuale e quanto possa impattare nella vita di tutti, se mal gestito.

È fondamentale trattare i dati delle persone con la protezione che verrebbe dedicata ai loro beni, oppure casi come questo si ripresenteranno sempre più frequentemente.

Giovedì mattina gli aspiranti avvocati, aprendo l’area personale sulla piattaforma del ministero, hanno visto nomi, cognomi e numeri di telefono di altri candidati. Si è trattato di un attacco hacker o di un guasto tecnico? Ecco cosa è successo e perché sono sul piede di guerra.

(di Fabio Giuffrida)

Concorso avvocati

Leggi l’intero articolo cliccando al link qui sotto:

Esame da avvocato, in tilt il sito del ministero: visibili i dati sensibili. I giovani candidati: «Una vergogna, è gravissimo»

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *