Ecco perché il GDPR fa bene agli affari!

La maggior parte degli articoli relativi al GDPR si concentra sulle mega multe che le aziende si trovano a dover pagare in caso di mancata protezione dei dati dei clienti. Naturalmente il prezzo della non conformità non è una cosa che ci si può permettere di ignorare, ma concentrandosi sul lato punitivo del GDPR si rischia di trascurare le opportunità di business che ne possono derivare!

Ciò che dovrebbe spingere ogni imprenditore ad adottare i principi di conformità al Regolamento è l’opportunità di rendere la propria attività più efficiente, sicura e competitiva! 

Scopri come la tua azienda, grazie all’adempienza al GDPR, può fare un salto di qualità!

Sicurezza informatica = risparmio di tempo e denaro

Non c’è azienda al mondo che possa permettersi il rischio di ignorare la sicurezza informatica, dati i costi in caso di violazione dei dati e i tempi di inattività causati dal furto o dalla perdita di informazioni importanti. Ha senso prendere sul serio la privacy dei dati e il GDPR aiuta a stabilire un flusso di lavoro attento alla sicurezza.

La normativa impone alle imprese di identificare la propria strategia di sicurezza e di adottare misure amministrative e tecniche adeguate per proteggere i dati personali dei clienti; per questo è necessario che la tua azienda stabilisca un controllo completo sull’intera struttura informatica, crei flussi di lavoro di protezione dati più sicuri e semplifichi il monitoraggio della sicurezza. Queste attività aiuteranno il tuo business a ridurre le possibilità di attacco.

Dati ottimizzati = dati utili

Per essere conforme al GDPR dovresti sapere esattamente quali informazioni hai sulle persone. Controllando tutti i dati in tuo possesso potrai facilmente ridurre al minimo i dati raccolti e conservati: così facendo migliorerai gli archivi e perfezionerai i processi di gestione. Sarai così in grado di trovare ed eliminare file ridondanti, obsoleti e inutili che la tua azienda conserva, sebbene non abbiano alcun valore commerciale, riducendo così i costi per l’archiviazione e l’elaborazione.

Dopo aver analizzato i dati in tuo possesso, puoi implementare meccanismi per indicizzarli e renderli ricercabili: questo ti aiuterà a gestire più facilmente eventuali richieste di cancellazione, nel caso qualcuno voglia esercitare il proprio diritto all’oblio. Inoltre, la necessità di gestire i dati ti incoraggerà a riorganizzare gli archivi così da rendere il tuo personale più produttivo ed efficiente, libero di lavorare su dati accurati, facilmente ricercabili e accessibili.

Dati utili = migliori investimenti pubblicitari

Eliminando i dati inutili, il tuo database aziendale sarà snello e ottimizzato, composto solo dai contatti di clienti altamente profilati che sono davvero interessati ai tuoi prodotti e servizi. Con le informazioni ben organizzate a portata di mano sarai in grado di proporre un marketing di nicchia, adattando il tuo messaggio alle esigenze e alle abitudini specifiche di un pubblico ben definito, che ha interesse per il tuo brand. Un approccio di marketing così preciso si tradurrà in un aumento di click, tassi di conversione e condivisioni sui social e, di conseguenza, aumenterà l’efficacia dei tuoi investimenti pubblicitari, poiché budget e risorse saranno investite in modo mirato.

Consenso = fiducia

Puoi usare il GDPR per sottolineare che ti preoccupi della privacy dei tuoi clienti. Quando raccogli i consensi per usare i dati, dovrai spiegare in modo chiaro e conciso come li userai: trasparenza e responsabilità incoraggeranno la fiducia nella tua azienda.

GDPR compliance = futuro

Fai in modo che la tua azienda sia proiettata nel futuro! Secondo una recente ricerca Gartner, entro la fine del 2023, il 75% della popolazione mondiale avrà i suoi dati personali coperti da normative sulla privacy; entro il 2022, il 30% delle organizzazioni che si rivolgono ai consumatori offriranno un portale di trasparenza self-service per fornire il consenso e gestire le preferenze. Inoltre, nei prossimi anni, le aziende capaci di infondere fiducia digitale saranno in grado di accrescere i propri risultati per il 50% in più rispetto ai competitor ritenuti meno affidabili digitalmente.

Perché non essere tra i primi!? 

 

Anche se nessuno nega che rispettare il GDPR sia difficile, un imprenditore saggio considera questa sfida qualcosa di più importante del semplice fare il minimo indispensabile per conformarsi. Il GDPR è la tua opportunità per eccellere! 

 

Per ulteriori informazioni o per richiedere una consulenza, compila il FORM alla pagina CONTATTI, risponderemo alle tue domande.

E se desideri parlare direttamente con noi, chiama subito al 347 6974119Simona Bia Data Protection Officer e  Privacy Consulting GDPR risponderà alle tue domande.

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *